‘A ‘fest d’a muntagna ‘e Somma

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 22/04/2017
9:30 am - 7:30 pm

Categorie


N°min: 7 persone | Difficile | Dislivello: circa 700m | Gratuito

Un’escursione unica, dedicata alla scoperta dell’antico vulcano del Somma e delle sue tradizioni! Il Sabato dei Fuochi è una grande festa, che unisce le tradizioni popolari alla Muntagna ‘e Somma, l’antico Vesuvius romano, oggi Monte Somma probabilmente proprio perché da secoli alle sue falde c’era un paese, Somma Vesuviana, da cui ha preso il nome. Solo questo può far intendere quanto ‘a ‘fest d’a muntagna ‘e Somma sia incredibile e unica, segno indelebile nella storia del vulcano, che si ripete ogni anno con la benedizione tradizionale delle paranze al Ciglio (Punta Nasone 1131m slm), al quale si accorre con un lungo pellegrinaggio in salita partendo dal Santuario di S.M. a Castello. Lungo la salita si incontrano donne, uomini, tammorre, vini e prelibatezze, ma anche sorrisi, folklore, uomini legati alla terra e alla natura, al culto tutto vesuviano della Madonna Schiavona. Giunti al Ciglio comincia una grande festa, con fuochi pirotecnici, musica e cibo offerto dalle varie paranze, tutto assolutamente senza carne ( quindi se portate cibo cercate di rispettare la tradizione). La festa dura fino al tramonto e, prima della discesa, si conclude con il falò devozionale e l’incendio della croce.