Il Cratere del Vesuvio e periodo eruttivo 1631-1944

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 27/07/2018
9:00 am - 2:00 pm

Categorie


Contributo: Gratuito per il servizio guide | Facile | Km: circa 4 a/r | Dislivello: circa 180 m

ll sentiero che permette l’ascesa al Gran Cono del Vesuvio parte dalla Biglietteria del Parco a quota 1000 m e raggiunge quota 1170 m snodandosi in una serie di tornanti estremamente panoramici che permettono di ammirare l’antico vulcano del Monte Somma separato dal Vesuvio dalla Valle del Gigante ed il Colle Umberto sede dell’Osservatorio Vulcanologico Vesuviano, il primo in Italia fondato nel 1841. Raggiunto il Presidio delle Guide Vulcanologiche si proseguirà lungo il tratto craterico che si affaccia sulla bocca del Cratere. Durante l’escursione si ripercorrerà la storia del Somma-Vesuvio con particolare riferimento al periodo eruttivo che cominciò con la memorabile eruzione del 1631, una delle più potenti eruzioni che interessò il Vesuvio e dalla quale cominciò uno dei periodi più avvincenti e incredibili del vulcano, fino a renderlo famoso in tutto il Mondo!

Giunti alla fine del percorso turistico, in località Capannuccia, si prosegue in discesa sul versante sud orientale del vulcano, tra depositi di lapilli e minerali, con una veduta su Pompei e Oplonti, fino ad chiudere il periplo dell’edificio vulcanico al punto di partenza.